Delta del Po, la riserva Naturale dal paesaggio incantato

10/02/2022 - Gite ed escursioni

In Italia c’è un Parco Naturale unico nel suo genere, dove il paesaggio lagunare incantato si incastra perfettamente con un microclima così caratteristico da ospitare il più alto numero di specie animali e vegetali, che scelgono proprio la riserva come luogo ideale per vivere. Stiamo parlando della Riserva Naturale del Parco del Delta del Po, una delle zone umide più importanti d’Europa e la più vasta d’Italia, premiata anche dall’UNESCO con due importanti riconoscimenti.

Un vero e proprio paradiso per naturalisti, biologi, birdwatcher e visitatori. Una grandiosa area verde incorniciata da boschi secolari, pinete ed oasi che si alternano a scanni, barene e lagune.

Una riserva, quindi, dotata di caratteristiche eccezionali, che prende vita dalla parte terminale del corso del Po, fino ad arrivare al confine orientale con la Pianura Padana, ricoprendo una superficie complessiva di oltre 60.000 ettari, toccando le tre province di Ferrara, Ravenna, e Rovigo.

Numeri che fanno davvero girare la testa e venir voglia se non di trasferirsi in questo piccolo angolo di paradiso in terra, quanto meno di visitarlo. Non è solo la grande estensione a rendere interessante questa terra, ma anche, come detto, la grande ricchezza di fauna e flora: ad oggi si contano 380 specie di uccelli, centinaia di specie vegetali, decine di specie di pesci, anfibi, rettili e mammiferi. Se vi starete chiedendo com'è possibile questa grande varietà, la risposta va ricercata nel Grande fiume: il Po che, da millenni, ha influenzato non solo la morfologia del territorio, grazie all’incessante e millenaria azione di trasporto di terra e sabbia, ma anche le abitudini delle popolazioni del luogo, dedite alla pesca. 

Ed è proprio grazie a chi abita questa Riserva unica e straordinaria che oggi possiamo ammirare intatte le sue caratteristiche naturali.

Le attività all’Interno del Parco del Delta del Po

Con uno scenario così incredibile le attività che si possono svolgere all’interno della Riserva Naturale sono davvero numerose: dalle escursioni in barca, passando per la pratica del birdwatching, alla fotografia, fino ad arrivare al trekking e alla pittura. Sicuramente le escursioni in barca e motonave sono il modo migliore per vivere e ammirare i paesaggi mozzafiato della Riserva di Biosfera del Delta del Po e delle Valli di Comacchio. Potrete scegliere itinerari completi e panoramici come La Grande Foce, percorsi incentrati sul bosco ripariale e sull’ambiente di fiume come il Po di Maistra, di visitare le vecchie aziende agricole che si sono trasformate in lagune navigando lungo il Po di Tolle o a Scano Boa o di scoprire il mondo della vongola navigando negli orti d’acqua della Laguna di Caleri e della Sacca degli Scardovari. 

Inoltre, se sei amante dell’organizzazione puoi tranquillamente optare per un’escursione con itinerario personalizzato: percorsi su misura, pianificati appositamente per venire incontro a qualsiasi esigenza: sia che siate amanti del birdwatching alla ricerca dell’aquila anatraia che sverna sul Po di Maistra, sia che vi sentiate avventurosi e vogliate esplorare uno dei tanti paradisi che uniscono il fiume alla laguna, le nostre imbarcazioni vi porteranno dove vorrete.

Le barche a fondo piatto e i pontoon boats, tipici della laguna, nonostante possano navigare su bassissimi fondali, possono ospitare comodamente una famiglia o un piccolo gruppo di amici che vuole dedicarsi all’esplorazione in solitaria.

Il modo migliore per cogliere appieno tutte le sfaccettature del territorio deltizio è quello di abbinare all'escursione in barca un itinerario in bicicletta.  Il Delta offre molteplici soluzioni, lungo gli argini asfaltati del fiume e delle lagune o su strade poco trafficate.
Il bike&boat alla Riserva delle Bocche del Po di Pila unisce l'escursione in motonave ad un bellissimo percorso in bici tra le valli da Pesca ed il Po di Maistra nell'Isola di Ca' Venier.
 

Idee di viaggio

Il Delta del Po, inoltre, ha una spiccata capacità anche nell’accontentare i palati, grazie ai suoi prodotti tipici di riconosciuta eccellenza, come il riso IGP e le cozze DOP della Sacca degli Scardovari.
Nei tanti ristoranti tipici che si trovano lungo le rive del fiume, che sono affacciati in laguna o si incontrano vagando per le campagne è possibile anche sostare per un pranzo tradizionale, degustando le bontà del territorio.

Fra gli itinerari più suggestivi quello lungo il Po di Maistra e la golena di Ca’ Pisani, dove gli aironi hanno costruito la garzaia più grande di tutto il Parco del Delta, oppure quello attraverso gli stretti canali della laguna, che vi porteranno a navigare nelle risaie abbandonate di 60 anni fa e negli orti d’acqua di oggi, scoprendo i lavori tradizionali delle genti del Delta, legati al mondo della pesca e del fiume.

Non esitate a contattarci per la vostra escursione o anche se desiderate organizzare il vostro evento a bordo. La Riserva Naturale del Parco del Delta del Po sarà sorprendervi lasciandovi a bocca aperta.


Categorie







Archivio per anno



Prenota ora

la tua escursione in barca con pochi click!



 da:
 a:

Iscriviti alla nostra newsletter